Il corso si propone di fornire le informazioni base sulla trasmissione di segnali sia analogici che digitali, permettendo allo studente di capire e di progettare semplici sistemi di ricetrasmissione, simulandone il comportamento mediante modelli matematici.

Alla fine del corso, ci si aspetta che gli studenti abbiano acquisito i concetti relativi alla rappresentazioni di segnali deterministici e casuali sia nel dominio del tempo che di quello in frequenza, che siano in grado di riconoscere e modellare il rumore come un processo causale stazionario, che riconoscano le modulazioni analogiche e digitali più semplici e siano in grado di spiegarne il comportamento e le limitazioni.

Principali argomenti:

  • Serie e Trasformate di Fourier per la rappresentazione dis eguali in frequenza
  • Variabili e processi casuali per la rappresentazione del rumore in trasmissione
  • Modulazioni di ampiezza e di frequenza per la trasmissione di segnali analogici e loro comportamento in presenza di rumore
  • Campionamento e digitalizzazione di un segnale
  • Trasmissione di segnali digitali e probabilità di errore in ricezione