Il corso è costituito da un insegnamento di 9 CFU nel primo semestre e dal laboratorio (3 CFU) nel secondo semestre.
Il corso illustra i più comuni metodi di analisi strutturale con particolare riferimento ai telai piani. Parallelamente,  la teoria del calcestruzzo armato  viene affrontata in modo unitario secondo l'approccio agli stati limite con riferimento alle prescrizioni delle normative tecniche nazionali ed europee. Nell'ultima  parte del primo semestre viene affrontato il problema del progetto e verifica degli elementi strutturali  in acciaio,  evidenziando in modo particolare i problemi relativi ai fenomeni di instabilità.
Il laboratorio consiste nell'integrazione di quanto appreso nell'insegnamento da 9 CFU con nozioni pratiche e applicative, e nello svolgimento guidato di esercitazioni progettuali.