Pagina che raccoglie e temi dei tutorati per l'AA 2016-17 del corso di Fondamenti di Informatica del Prof. Tullio Facchinetti, seguito dagli allievi di Ingegneria Informatica ed Elettronica.

Secondo modulo del corso di "Fondamenti di informatica II".

Il corso si pone a completamento del percorso fatto con Comunicazioni Elettriche e Reti di Calcolatori. Vengono in particolare approfondite le techiche di accesso multiplo vengono introdotte nozioni atte a determinare le prestazioni di un sistema. SI richiamano a atale scopo concetti di propagazione, mezzi trasmissivi, sistemi di traffico. Con queste basi vengono successivamente introdotti sistemi di accesso su mezzo cablato e radio evidenziandone le tecnologie di base e la loro efficienza in relazione ai diversi tipi di servizi di telecomunicazioni.

Vengono descritti quindi in particolare modo i sistemi di reti locali della famiglia IEEE 802, le reti di sensori, i sistemi radiomobili

Il corso si propone di fornire le informazioni base sulla trasmissione di segnali sia analogici che digitali, permettendo allo studente di capire e di progettare semplici sistemi di ricetrasmissione, simulandone il comportamento mediante modelli matematici.

Alla fine del corso, ci si aspetta che gli studenti abbiano acquisito i concetti relativi alla rappresentazioni di segnali deterministici e casuali sia nel dominio del tempo che di quello in frequenza, che siano in grado di riconoscere e modellare il rumore come un processo causale stazionario, che riconoscano le modulazioni analogiche e digitali più semplici e siano in grado di spiegarne il comportamento e le limitazioni.

Principali argomenti:

  • Serie e Trasformate di Fourier per la rappresentazione dis eguali in frequenza
  • Variabili e processi casuali per la rappresentazione del rumore in trasmissione
  • Modulazioni di ampiezza e di frequenza per la trasmissione di segnali analogici e loro comportamento in presenza di rumore
  • Campionamento e digitalizzazione di un segnale
  • Trasmissione di segnali digitali e probabilità di errore in ricezione

Corso di Introduzione al Telerilevamento

Obiettivo del corso è introdurre lo studente alle tecniche per generare dati telerilevati, satellitari ed aerei, e per elaborarli. Il contesto di riferimento è quello di sensori ottici e radar per l'osservazione remota da piattaforma spaziale e aeronautica.

In particolare saranno trattati:

  • - i concetti basilari del telerilevamento
  • - la struttura essenziale dei sensori per effettuarlo da piattaforma terrestre, aeronautica, spaziale
  • - i dati prodotti dai diversi sistemi di telerilevamento
  • - gli impieghi dei dati telerilevati

Il corso fornirà una conoscenza di base dei tipi di dati ed immagini ottenibili tramite telerilevamento, e delle informazioni estraibili e utili all'individuazione e la classificazione degli oggetti osservati. Lo studente sarà messo in grado di effettuare valutazioni sull'utilità delle diverse immagini telerilevate alla soluzione di un problema di individuazione e classificazione di entità osservate. Saranno insegnate alcune elementari tecniche di interpretazione d'immagini telerilevate.